Depressione e stimolazione magnetica transcranica

 

La depressione è una delle malattie più diffuse e, in alcuni casi, le persone non sono consapevoli di soffrirne.
I macchinari Brainsway, utilizzati in Brain Stimulation, nascono principalmente per curare questo disturbo. La Stimolazione Magnetica Transcranica profonda in caso di depressione è molto efficace (risultati positivi nell’85% dei casi). Tra i vari riconoscimenti, è stata approvata negli USA dalla FDA (Food and Drug Administration). In Italia il ricorso alla Stimolazione Magnetica Transcranica per la depressione è ancora poco diffuso, nonostante dia dei risultati molto soddisfacenti ai pazienti trattati.
Nel caso in cui i pazienti decidano di intraprendere questa terapia perché il trattamento farmacologico non è sufficiente, l’assunzione di farmaci non viene interrotta. Nel corso delle varie sedute viene aggiustata la terapia farmacologica dallo psichiatra e dal medico inviante. Non è detto che al termine del trattamento i farmaci vengano sospesi: in alcuni casi è meglio mantenerli diminuendo le dosi ed eliminando quelli non più necessari o dannosi.
È importante essere consapevoli del fatto che la terapia non sempre garantisce la guarigione perenne. La depressione è una malattia cronica e ricorrente. Può colpire tutti e se ci sono già stati episodi è probabile che si ripresenti. Nelle forme più gravi (15%-20% dei casi) per evitare ricadute si segue il protocollo di terapia di mantenimento (due sedute a settimana per 3 mesi).

COME FUNZIONA?
Un colloquio preliminare con lo psichiatra al fine di valutare la situazione della persona e, successivamente, un ciclo di 20 sedute della durata di venti minuti l’una, effettuate nell’arco di un mese.

DOVE?
Brain Stimulation Italia c/o Poliambulatorio PTC, Via Fratelli Ugoni, 2 – 25126 Brescia

QUANDO?
Il centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20.

QUANTO COSTA?
Il costo totale del trattamento è assolutamente competitivo ed è di soli 3000,00 euro.
La terapia può essere ripagata dalle assicurazioni e i costi possono essere detratti dalle tasse. Inoltre è possibile rivolgersi ad una società finanziaria di nostra fiducia che supporti il trattamento tramite un finanziamento.